Abruzzo

Volume formato in folio, cm 32 x 42280 pagine stampate su carta speciale marcata, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani FabrianoOltre 200 incisioni e disegni, 3 antiche carte fuori testoRilegatura in pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di rame sul retro, dorso con nervature e impressioni in oro zecchinoCustodia in pelle con specchiature di carta a manoIl volume è corredato di un’antica stampa fedelmente riprodottaTarga con dedica ad personamTiratura in 2499 esemplari numerati
A cura di: Arrigo Pecchioli
Presentazione di: Alessandro ClementiIl volume racchiude nelle sue pagine la magica essenza di una regione dalle severe montagne digradanti in verdi e fertili colline verso il mare, "l’Adriatico selvaggio" cantato dai versi immortali di Gabriele D’Annunzio. Una regione in cui la vita dei fieri abitanti viene scandita dai ritmi di una natura aspra e nello stesso tempo generosa. Questa è la patria di Ovidio, nativo di Sulmona, che descrisse i Sabelli, i Marsi e i Sanniti; queste le popolazioni che nel 90 a.C., unite in confederazione sotto la guida dei Marsi, ebbero il coraggio di insorgere contro Roma per ottenere la cittadinanza  e l’ottennero; questa la terra dei monaci che, pur convertendo le genti al Cristianesimo, lasciarono che le tradizioni profane sopravvivessero accanto ai riti sacri. L’opera raccoglie preziose testimonianze di saggisti, scrittori, storici e viaggiatori che illustrano, sotto diverse angolazioni, la complessa storia e le caratteristiche sociali, artistiche, etniche e politiche di una terra che fu smembrata e contesa, ma che pure riuscì a mantenere, al di là delle vessazioni o delle svolte amministrative, un suo peculiare carattere e una sua particolare fisionomia. Di grande interesse il ricco materiale iconografico costituito da incisioni, disegni e antiche tavole.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche