Chieti nell’ottocento

Volume di grande formato cm 28x37180 pagine stampate su carta speciale delle Carterie Miliani FabrianoCirca 110 incisioniRilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchinosul piatto e sul dorsoCustodia in pelle con specchiature a stampaAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 999 esemplari numerati
A cura di: Bianca De Luca, Vladimiro Furlani
Le origini più che millenarie di Chieti, come spesso accade, si confondono col mito, che la vuole fondata dai Greci dopo la distruzione di Troia e chiamata Teti in onore della madre di Achille. Di fatto Chieti, grazie alla sua posizione a metà tra la Maiella e l'Adriatico, esercitò sempre nel territorio una posizione di spicco, non solo economica anche culturale, favorita in ciò dal suo sbocco marittimo alle foci dell'Aterno che consentiva scambi con un gran numero di popolazioni e il continuo confluire di nuove istanze e idee. Perciò Chieti, senza soluzione di continuità, dal periodo romano al XIX secolo, confermò la sua importanza strategica di capoluogo ricco d'interessi molteplici, resa ancor più evidente dalla prestigiosa sede vescovile. E' da questa condizione privilegiata che trasse fondamento il carattere fiero dei suoi abitanti, insofferenti a qualsiasi dipendenza e pronti a combattere strenuamente per la propria libertà. Questa singolare coincidenza di situazioni fu anche alla base dello sviluppo urbano di Chieti, condizionato dalla sua proiezione verso l'esterno e progettato, perciò, per assolvere al fondamentale compito della comunicazione più che a quello della difesa militare e strategica presto affidato alla fortezza di Pescara.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche