Chimera Etrusca

Volume formato in folio di cm 32 x 42260 pagine stampate su carta speciale, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani di FabrianoOltre 200 illustrazioni in bianco e nero e a coloriRilegatura in pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di metallo sul retro, dorso con nervature e impressioni in oroCustodia in pelle con una stampa a colori su ciascun lato targa con dedica ad personamAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volume
A cura di: Arrigo Pecchioli
L'Etruria storica è una regione ben più ampia di quanto si creda normalmente. Dall'Emilia e dalle sponde dell'Adriatico si estende, comprendendo tutta l'Umbria, fino alla Toscana. E dalla Toscana scende ancora più giù, fino alla riva nord del Tevere e a Cuma. Ma sono etrusche, in qualche modo, anche alcune città del nord come Mantova, patria di Virgilio. L'epicentro storico dell'Etruria, tuttavia, è identificabile con quella porzione di Toscana che va dalla Lunigiana e dalla Bocca d'Arno fino alle Maremme, e con quella parte di Lazio che comprende la Tuscia, con Tarquinia e Veio. L'opera si richiama al mitico animale che incarnò, nei secoli, le illusioni, le speranze vane, le immagini strane e impossibili: la Chimera. E la Chimera d'Arezzo, la celebre figura in bronzo di età etrusca, rinvenuta in uno scavo del 1554, è un'icona perfetta per quest'opera, appassionato viaggio attraverso la civiltà storica che si vide cancellata dalla dominazione romana e amorosa descrizione di quel casato medievale che, con il nome di “Signori delle Alte Torri”, cercò di far risorgere la gloria e lo spirito degli antichi Lucumoni. Oltre duecento incisioni del XVIII e XIX secolo arricchiscono le testimonianze di scrittori stranieri e i saggi splendidamente raccolti nel volume.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche