Cremona guelfa e ghibellina

Volume di grande formato cm 28 x 37180 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani FabrianoCirca 100 incisioniRilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchino sul piatto e sul dorsoCustodia in pelle con specchiature a stampaAntica stampa a colori fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 999 esemplari numerati
A cura di: Roberta Bernabei
Presentazione di: Elisa SantoroFondata dai Romani nel 218 a.C. sulla riva sinistra del Po, al centro della pianura Padana, Cremona fu subito un importante centro di comunicazioni sia terrestri sia fluviali. La ricca e fiorente città romana venne in seguito devastata dalle invasioni barbariche ma, già nel periodo carolingio, seppe risorgere grazie al suo porto e alle connesse attività commerciali. Tra l'XI e il XII secolo Cremona visse la stagione dell'autonomia comunale, periodo in cui divenne protagonista di significativi sviluppi e trasformazioni dal punto di vista architettonico e urbanistico. E' in questo lasso di tempo che sorgono gli splendidi edifici che si affacciano sulla odierna piazza del Comune: la Cattedrale, il Battistero, il Palazzo comunale, il Torrazzo, la Loggia dei Militi. Il volume illustra la storia e la vita della città tra l'XI e il XVI secolo, cinquecento anni durante i quali Cremona difese il suo ruolo egemone gravitando ora in area imperiale, ora nell'orbita del Papato. Di particolare interesse i resoconti di costume, delle feste religiose e profane, delle regole da osservare nel vestire e nel banchettare, divertente spaccato di antiche consuetudini sociali. Notevole anche l'apparato iconografico, costituito da rare incisioni, vere icone-simbolo degli ideali civili e religiosi della città.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche