Genova la superba

Volume di grande formato cm 28 x 37180 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani FabrianoOltre 100 illustrazioni (incisioni e disegni)Rilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchino sul piatto e sul dorsoCustodia in pelle con specchiature a stampaAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 999 esemplari numerati
A cura di: Giuseppe Marcenaro
All'inizio del Seicento Genova aveva raggiunto la propria maturità estetica: si era infatti praticamente conclusa la costruzione di molti edifici, in particolare quelli di Strada Nuova, il nobile quartiere che avrebbe caratterizzato in modo decisivo l'aspetto della città. Quando Rubens in quegli anni arrivò a Genova per la prima volta, rimase affascinato dalle dimore che la classe dei nobili mercanti si era fatta edificare e dall'aspetto superbo delle strade e delle piazze del grande emporio portuale del Mediterraneo. Rubens pensò che tanto splendore dovesse essere conosciuto dal mondo e soprattutto dai cittadini della sua Anversa, uomini che, nell'immaginario del grande pittore, per carattere e peculiarità erano affini ai Genovesi: anch'essi mercanti, desiderosi di sontuosità, fieri della propria città. Il grande artista volle perciò realizzare un volume nel quale raccolse i disegni delle facciate e delle piante dei più belli tra i palazzi e le chiese di Genova. Così facendo contribuì in modo determinante alla creazione del mito della città. Questo volume consente di scoprire come, a partire da quel famoso libro secentesco, studiosi di storia e di architettura, abbiano contribuito a diffondere una immagine idealizzata di Genova e della sua superba bellezza.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche