Gli Imperatori Romani

Volume formato in folio cm 32 x 42 280 pagine stampate su carta speciale marcata, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani Fabriano Circa 500 illustrazioni rilegatura in pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie in rame sul retro, dorso con nervature e impressioni in oro zecchino Custodia in tela Targa con dedica ad personam Tiratura in 2499 esemplari numerati
A cura di: Arrigo Pecchioli
Presentazione di: Indro Montanelli L’Impero Romano "che ha inghiottito tutti gli imperi dell’universo, da cui son nati tutti i più grandi regni del mondo e di cui ancora rispettiamo le leggi, è dunque tale che dobbiamo conoscerlo meglio di tutti gli altri imperi", scriveva nel XVII secolo lo storico francese Jacques-Bénigne Bossuet. Con questo intento il volume traccia un vasto quadro della vita e delle vicende di coloro che di questa fantastica avventura furono i protagonisti: gli Imperatori. Attraverso le pagine e le voci di storici e studiosi di ogni epoca l’opera traccia un profilo esaustivo e convincente degli uomini che ressero le sorti dello Stato più potente del mondo e il cui volto ci è stato consegnato dalle effigi incise sulle monete. L’indagine coinvolge non solo gli Imperatori ma anche Roma nel suo complesso, nella storia globalmente intesa, in ogni aspetto dell’organizzazione sociale, della famiglia, della morale, della religione, del diritto, dell’economia e dell’organizzazione militare. Particolare cura è stata dedicata alla raccolta del materiale iconografico, costituito in gran parte da illustrazioni rare o scarsamente conosciute, che da solo costituisce una preziosa testimonianza della grandezza di Roma e della sua civiltà due volte millenaria.

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche