Le maschere italiane

Due volumi 416 pagine, Oltre 170 illustrazioni in bianco e nero, e 25 tavole a colori Rilegatura artigianale, cucitura a mano, copertina in pelle di vitello, con concia vegetale al sego, tamponata a mano all' anilina Bassorilievo in argento sul piatto di copertina Contenitore in legno rivestito in pelle di vitello con specchiature a colori. Tiratura in 50 esemplari, numerati da 1/50 a 50/50
A cura di: Maurice Sand
Prefazione di: George Sand Lo studio di Maurice Sand, apparso nel 1859, viene proposto per la prima volta in traduzione italiana con lo splendido corredo delle litografie originali integrate da un’accurata selezione di xilografie e di incisioni dedicate alla Commedia dell’Arte.
Le caratteristiche del bassorilievo in argento Bassorilievo in argento 999‰ (cm. 24x33) eseguito dalla Zecca di Stato da bozzetto originale di Marco De Angelis della Scuola dell’Arte della Medaglia tirato in 50 esemplari numerati da 1/50 a 50/50 Ogni esemplare è marcato con punzone dell’I.P.Z.S., numerato e corredato di certificato di garanzia. Breve descrizione del bassorilievo La composizione è dedicata al mondo del Teatro. Un sipario aperto, sul quale campeggiano le maschere classiche della Commedia e della Tragedia, fa da cornice alle figure di due celebri personaggi in costume cinquecentesco: Coviello a sinistra, Pantalone a destra, entrambi ripresi da incisioni ottocentesche. Un nastro in movimento circonda le figure in atto di recitare e, sullo sfondo, l’immagine dell’Italia a simboleggiare la ricchezza del patrimonio della Commedia dell’Arte nella storia del Teatro italiano.

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche