LIRA 1 E LIRE 2 DEL 1959

In occasione dei sessant’anni dall’ultima coniazione delle monete da 1 e 2 Lire avvenuta nel 1959, si aggiunge con questa collezione un nuovo tassello al vasto mosaico dedicato alla Storia della Lira.
La moneta da 1 lira fu emessa nel 1951, quella da 2 lire nel 1953. Quando furono ritirate dalla circolazione, scomparve la Lira “al singolare” il cui valore simbolico rimase però intatto nell’immaginario, nelle canzoni, nel linguaggio fino ai nostri giorni. Usciti di scena i due tagli più piccoli, apparve un nuovo taglio massimo: le 500 lire d’argento con le celebri caravelle, simbolo di un’Italia protagonista della grandiosa crescita che la stampa internazionale definì come «uno dei miracoli economici del continente europeo».

Le caratteristiche della collezione celebrativa
Gli esemplari sono coniati dalla Zecca dello Stato in oro 750‰ fondo specchio,
nelle dimensioni originali e nel loro ultimo anno di emissione.
La tiratura limitata e certificata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato 2999 esemplari.

Coniazione

È un antico ed elaborato processo per la fabbricazione di monete e medaglie metalliche, che coinvolge artisti, incisori e artigiani della lavorazione del metallo (oro, argento, bronzo). La coniazione si distingue dalla fusione per l’utilizzo del conio e del punzone come matrici per realizzare la moneta o la medaglia.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche