Maremma

Volume di grande formato cm 28 x 37180 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani FabrianoCirca 110 illustrazioni in bianco e nero e a coloriRilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchino sul piatto e sul dorsoCustodia in pelle con specchiature a stampaAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 999 esemplari numerati
A cura di: Ludovica Sebregondi, Raffaella Maria Zaccaria
Terra antichissima, estesa fra il mare Tirreno e la dorsale appenninica dominata dall'Amiata, la Maremma è stata, fin dalle epoche più remote, crocevia di vicende storiche e crogiuolo di culture. Nell'età degli Etruschi raggiunse il culmine con i centri di Vetulonia, Roselle e Populonia, attorno ai quali gravitava una fitta rete di insediamenti, mentre dopo l'età romana assunsero maggiore importanza le zone più lontane dal mare. Successivamente castelli e borghi, al di là della loro funzione strettamente difensiva, divennero laboratori di nuove forme di cultura e di civiltà. Città piccole e grandi, e una serie infinita di paesi, spesso ricchi di opere d'arte, testimoniano la vitalità della gente di Maremma, terra tutt'altro che facile, infestata, fino a tempi relativamente recenti, dalla malaria e spesso descritta come desolata e inospitale. Il volume offre un'accurata scelta di testi antologici che, nella parte intitolata, significativamente, “Le Genti”, spazia dagli episodi di cronaca nera e rosa agli usi e costumi popolari, dalle indicazioni sulle tecniche di costruzione delle case all'antichissima passione per la caccia al cinghiale, dipingendo un quadro estremamente vivo di una zona che ha saputo mantenere, fino ai nostri giorni, una inconfondibile identità. Completa il volume un ricchissimo corredo iconografico, in gran parte inedito, di incisioni, oli e acquerelli del XVIII e del XIX secolo.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche