Piceno

Volume di grande formato cm 28 x 37180 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani FabrianoCirca 110 illustrazioni in bianco e nero e a coloriRilegatura in pelle pregiata con impressioni in oro zecchino sul piatto e sul dorsoCustodia in pelle con specchiature a stampaAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 999 esemplari numerati
A cura di: Carolina Ciaffardoni, Laura Ciotti, Gabriele Nepi
Con il nome di Piceno si indica l'antica regione dell'Italia centrale compresa tra il mare Adriatico e l'Appennino e delimitata dal corso dei fiumi Esino a nord e Salino a sud. Le origini del nome rimandano al cosiddetto “voto di primavera sacra” osservato dalle popolazioni sabine. Consisteva questo nell'immolare agli dei tutti gli esseri che nascevano tra il primo marzo e il trenta aprile, bambini compresi. Questa usanza conobbe poi una variante meno cruenta: chi si trovava a nascere in quel periodo doveva, una volta raggiunta la maggiore età, emigrare. La sua guida sarebbe stata - diceva la leggenda - un picchio (picus), da cui il nome del territorio, Picenum. Incorporato in età imperiale nella V regione, il Piceno dopo le invasioni barbariche si trasformò in Marca Fermana, L'invasione normanna, nell'XI secolo, sottrasse alla giurisdizione papale la parte a sud del Tronto che da allora segnò il confine tra lo Stato della Chiesa e il regno di Napoli. Il volume ripercorre le tappe più significative della storia di questa antica terra, ricordandone i costumi, le tradizioni, i centri più importanti, gli eventi di portata nazionale, i personaggi famosi: Augusto e Romolo Murri, Lanzi di Treia, che insieme a Rossini, unici marchigiani, riposa in Santa Croce, Giacomo Leopardi.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche