Popoli di Puglia

Volume formato in folio cm 32 x 42280 pagine stampate su carta speciale delle Cartiere Miliani FabrianoCirca 200 incisioni e disegni, 3 antiche stampe fuori testoRilegatura in tutta pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di metallo sul retro, dorso con nervature e impressioni in oro zecchinoCustodia in telaAntica stampa fedelmente riprodotta, a corredo del volumeTarga con dedica ad personamTiratura in 2499 esemplari numerati
A cura di: Mario Cazzato
Già in epoca preistorica la Puglia mostra varietà di popolazioni: nella parte settentrionale si insediano i Dauni, in quella centrale i Peucezi e in quella meridionale i Messapi di sicura origine illirica. La più orientale delle regioni italiane diventa facile terra di approdo di popoli provenienti da est con gli intenti più diversi, da quello di stabilirvi nuove colonie, a quello, meno nobile e più sbrigativo, di compiervi saccheggi e razzie. Dal mare arrivano così greci, bizantini, saraceni, albanesi. Ma esiste anche un accesso via terra e lo percorrono gli uomini del nord, i Normanni, gli Svevi, e, ancor prima e per motivi diversi, gli ebrei che danno vita in queste terre alle loro prime comunità occidentali. Sulle tradizioni autoctone si innesta e si stratifica una pluralità di costumanze, lingue, mentalità. Con gli Angioini arriva la cultura francese, con gli Aragonesi quella spagnola che lascia tracce suggestive nelle celebrazioni della Pasqua. Pure, la sacralità dei luoghi sembra mantenersi, attraverso i secoli, inalterata, sebbene espressa in forme diverse e diversi modi. Così la grotta dell’Arcangelo Michele, sul Gargano, è già venerata in epoca precristiana e a Leuca il santuario medievale della Vergine Maria sorge là dove si levava, solenne, il tempio di Atena.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche