Residenze sabaude

Volume formato in folio di cm 32 x 42280 pagine stampate su carta speciale, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani di FabrianoOltre 200 illustrazioni in bianco e nero e a colori.Rilegatura in pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di metallo sul retro, dorso con nervature e impressioni in oro.Custodia in pelle con una stampa a colori su ciascun lato Targa con dedica ad personamAntica stampa a colori fedelmente riprodotta, a corredo del volume. Tiratura 2499 esemplari numerati
A cura di: Roberta Bernabei
Presentazione di: Francesco PernicePalazzo Reale e Palazzo Madama. Vigna della Regina e Villa di Madama reale. La Vessaria reale e la Casina di caccia di Stupinigi. E i castelli: di Moncalieri, di Racconigi, di Rivoli, del Valentino, di Aglié, di Pollenze. Tanto per citare i nomi più famosi. Residenze fisse o luoghi di delizia, tenute di caccia o di reale villeggiatura, in ogni caso questi edifici possono intendersi come tessere di un mosaico urbanistico voluto dai Savoia per proiettare all'esterno un'immagine forte del proprio potere dinastico. Il grande rinnovamento all'insegna della fastosità barocca prima e di un più rigoroso gusto neoclassico poi, fu la manifestazione visibile di un'ideologia che mirava al consolidamento dell'istituzione monarchica, alla riorganizzazione dello Stato attorno alla figura del sovrano e alla progressiva istituzione di una società di corte. Avvalendosi di interessantissimi testi d'epoca, che coprono un arco di tempo che va dal XVII al XIX secolo, il volume ricostruisce un originale ritratto della dinastia sabauda attraverso la storia di edifici che, trasformati in complessi monumentali di grande rilievo architettonico, furono simbolo e autocelebrazione del nuovo Stato piemontese.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche