Sardegna storia mito e tradizioni

Volume formato in folio cm 30,5 x 40240 pagine stampate su carta speciale, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani di Fabriano,Circa 200 illustrazioni in bianco e nero e a coloriRilegatura in pelle pregiata, dorso con nervature e impressioni in oro zecchino, borchie in argento ramato sul retroCustodia in pelle con una stampa su ciascuno dei latiSoggetto dello sbalzo e della stampa creati appositamente da Sergio Verginelli Matrici per le impressioni sul volume e sulla scatola incise a mano su lastre di ottoneTarga con dedica ad personamIn omaggio la stampa con il disegno dello sbalzo in argentoTiratura in 275 esemplari numeratiESAURITO
A cura di: Giulio Angioni
Le condizioni geografiche e le vicende storiche hanno fatto della Sardegna, fino a pochi decenni fa, l'isola del Mediterraneo meno esposta al cambiamento e agli scambi culturali: chiunque visiti l'isola può sperimentare ancor oggi, in modo molto diretto, l'evidente persistenza di elementi culturali e tradizionali del tutto peculiari. Certamente gli ultimi decenni, segnati dall'accelerazione tipica delle società tecnologicamente avanzate, hanno avuto sulla società e la cultura della Sardegna un impatto per molti versi travolgente. Non sono perciò del tutto prive di fondamento certe forme di smarrimento o di rimpianto per un mondo secolare che sembra destinato a scomparire. Eppure, nonostante tutto, l'identità sarda sembra ancora oggi estremamente viva. Il volume, curato dal professor Giulio Angioni, ordinario di Antropologia culturale all'Università di Cagliari e presidente della “Société des Européanistes” che ha sede a Bruxelles, illustra le permanenze nella cultura sarda contemporanea di antiche eredità del passato. Partendo dalla civiltà nuragica, proseguendo con le sovrapposizioni cristiane e quelle esoteriche medievali, esso dimostra come l'identità sarda non sia qualcosa di sempre identico e indipendente dalla storia, ma il frutto di cambiamenti, più o meno traumatici e più o meno violenti, che si sono susseguiti nel corso di oltre duemila anni.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche