Viaggiatori in Liguria

Volume formato in folio di cm 32 x 42280 pagine stampate su carta speciale, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani di FabrianoOltre 160 illustrazioni in bianco e nero e a coloriRilegatura in pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di metallo sul retro, dorso con nervature e impressioni in oroCustodia in pelle con una stampa a colori su ciascun latoIl volume è corredato di un'antica stampa fedelmente riprodottaTarga con dedica ad personamTiratura in 1999 esemplari numerati
A cura di: Giuseppe Marcenaro
Luogo di incantevole bellezza, la Riviera si specchia nelle pagine vibranti dei ricordi di viaggio di chi ha percorso con occhi ammirati questa striscia di terra compressa tra il mare e la montagna. Dal Cinquecento al Novecento un fiume costante di colti viaggiatori stranieri ha attraversato la Liguria, ha affidato a lettere e a taccuini impressioni vivissime, emozioni indimenticabili. La dolcezza del clima e l'asprezza del territorio, la solarità dei luoghi raggiungibili a fatica, attraverso poche strade polverose, hanno costantemente sollecitato poetiche identificazioni, avvolto l'intera regione in una sentimentale atmosfera di sogno. Il volume raccoglie una sorprendente varietà di testimonianze. Le firme sono, nella stragrande maggioranza, quelle di viaggiatori eccellenti: da Montesquieu a Goethe, da Dumas a Freud, da Vittorio Alfieri a Virginia Woolf. Ci sono filosofi come Rousseau, pittori come Paul Klee, scienziati come Lazzaro Spallanzani, leader politici come Rosa Luxemburg. Non mancano però i nomi, certamente meno conosciuti, di esponenti delle classi colte che, soprattutto nell'Ottocento, compivano in Italia lunghi viaggi, a coronamento della propria formazione intellettuale. Il tono delle descrizioni è altrettanto vario. C'è chi scrive senza timore delle proprie emozioni, chi preferisce l'annotazione scientifica o geografica, chi indulge nella retorica e chi ci fa supporre essere stato persona davvero pedante. Infine, c'è chi ci fa intendere che in questa terra di fulminante bellezza sta compiendo un viaggio straordinario, destinato a mantenere un'eco profonda nell'anima: un viaggio che sconfina nel sogno, costellato di visioni sublimi.

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche