500 Lire Le tre Caravelle 1957 Argento

La riproduzione artistica di conio e punzone di due tra le più belle e rappresentative monete della nostra Repubblica: la Prima Lira del 1946 e le 500 Lire Caravelle con le bandiere controvento.
Affinché una moneta sia riprodotta in serie occorrono numerose e particolari fasi per realizzare il "materiale creatore", cioè il conio e il punzone. Dopo aver studiato la composizione della moneta attraverso vari bozzetti, l'artista incisore dell?Istituto Poligrafico della Zecca dello Stato inizia il delicato lavoro di modellazione che trasforma il suo disegno in un rilievo. Lo esegue in cera vergine o in plastilina e successivamente, attraverso un passaggio in gesso e una fusione in bronzo, ottiene il modello definitivo della moneta, con figure, simboli e scritte. Il modello viene quindi trasferito in ogni suo elemento su una "matrice" di acciaio, il punzone, che l'incisore ritocca accuratamente al bulino per ravvivare e perfezionare i tratti della sua creazione artistica. A questo punto, sul punzone viene battuto un secondo elemento di acciaio, il conio, che riporta l'impronta della composizione in negativo. Il lungo processo di lavorazione fin qui descritto vale per entrambe le facce della moneta: si avranno quindi due punzoni e due conii. I conii vengono infine inseriti nella pressa monetaria. Qui battono su un tondello di metallo e vi imprimono contemporaneamente l'impronta del dritto e del rovescio.

Nasce così ula 500 Lire Caravelle: una piccola opera di "scultura".
Il Conio della Lira è accompagnato da un certificato di garanzia e autenticità di Editalia, Gruppo Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, che attesta il titolo dell'oro e il numero dell'esemplare. La tiratura è limitata a soli 1999 esemplari numerati.
L'opera è accompagnata dal volume pregiato a cura di Silvana Balbi de Caro, direttore del Bollettino di Numismatica del Ministero per i Beni e le attività Culturali e Presidente dell'Associazione Italiana Arte della Medaglia. L'Autrice ripercorre gli eventi e le particolarità che hanno contraddistinto la creazione dei primi conii e punzoni della lira della Repubblica e inquadra l'arte della coniazione dal punto di vista storico e tecnico.

Coniazione

È un antico ed elaborato processo per la fabbricazione di monete e medaglie metalliche, che coinvolge artisti, incisori e artigiani della lavorazione del metallo (oro, argento, bronzo). La coniazione si distingue dalla fusione per l’utilizzo del conio e del punzone come matrici per realizzare la moneta o la medaglia.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche