La Ferrari

Ferrari sceglie Editalia per creare i progetti più esclusivi dedicati agli appassionati della Rossa.

La Ferrari, ibrida presentata al Salone di Ginevra 2013,  è la supercar più veloce di tutti i tempi, capace di esprimere quanto di meglio esiste oggi in fatto di tecnologia e prestazioni. Una sportiva estrema, con un cuore e un cervello da F1 racchiusi da linee sinuose, scolpite dalla galleria del vento.  Dal modello in gesso alla fusione in metallo, dalla lucidatura della scocca all’assemblaggio e al ritocco di precisione dei dettagli, ogni elemento di quest’opera è stato realizzato con cura e con perizia artigianale per far parte delle Opere Celebrative Editalia Solo pochi selezionati collezionisti potranno raggiungere il sogno di tenere fra le mani questo gioiello dell’eccellenza italiana.
Dimensioni: 11 x 27 x 6,5 cm ca. Scala 1/18  Ogni esemplare è numerato con una incisione su una portiera che attesta la tiratura limitata. Sul supporto in metallo piegato in più sezioni, laminato in rodio nero e verniciato a fuoco, è inserito lo stesso logo Ferrari che viene applicato sulle vetture, così come anche il colore rosso è realizzato con le vernici originali Ferrari. Il supporto, dal design minimalista, è ispirato a un segmento di pista per sottolineare la vocazione sportiva di questo modello.  Dimensioni del supporto: 28 x 28 x 8 cm ca. Tiratura limitata per l'Italia: 499 esemplari numerati e certificati
La scultura è realizzata con la tecnica della microfusione a cera persa, in bronzo laminato in palladio. Un doppio passaggio di oro rosa e rodio nero consente di ottenere la finitura più scura di tetto e cristalli.

Fusione

La storia dei manufatti artistici fusi in metallo ha origine nel VI secolo a.C., presto si passò dalle fusioni piene a quelle cave, e si può dire che dai primordi a oggi si è verificato un perfezionamento nei materiali e nelle tecniche, mentre i principi di base sono rimasti gli stessi. La fusione a cera persa o microfusione è una tecnica storicamente applicata all’oreficeria, poi esportata in altri ambiti artistico/artigianali; si basa sulla colatura di metallo fuso all’interno di una forma negativa, che per essere realizzata prevede passaggi di modellazione in gesso, bronzo e successivamente in cera.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche