Mappamondo di Fra Mauro

Riproduzione facsimilare in scala 1:2Formato con cornice cm 137 x 137 Planisfero diametro cm 93 Stampa Fine Art a 12 colori e ad altissima risoluzione (2400 dpi)Ritocchi di oro in foglia applicati a manoCarta ecologica di cotone, con trattamento di coating speciale per una resa di stampa eccezionale Cornici in massello, essenza di larice Lavorazione manuale dei fregiDoratura eseguita a mano con gessatura, bolo e patinatura finale con foglia d’oro Tiratura limitata a 980 esemplari numerati 
In occasione del delicato intervento di restauro conservativo terminato nel 2012, Editalia propone ai suoi collezionisti l’unica riproduzione facsimilare del Mappamondo di Fra Mauro che restituisce fedelmente non solo la splendida carta geografica, ma anche la sontuosa cornice dorata coeva 
In un’ epoca in cui i grandi viaggi di scoperta dovevano ancora ampliare gli orizzonti dell’umanità, tutto il mondo allora noto venne raffigurato in questo grandioso planisfero di quasi due metri di diametro. Realizzato nel pieno quattrocento, è celebrato come una delle più importanti testimonianze della cartografia di quell’ età: un ponte tra Medioevo e Rinascimento
Province remote, regni e antichi imperi, porti, mari e vie d’acqua: come in un ideale racconto di viaggio qui sono
racchiuse le descrizioni di Marco Polo, la sapienza di Tolomeo, le rotte tracciate dagli Arabi, gli echi delle avventurose spedizioni di mercanti e navigatori.
L’orientamento, con il sud in alto come nelle mappe arabe, si distacca dalla tradizione cartografica cristiana che voleva il mondo orientato ad est e con la città santa di gerusalemme al centro.
Tra i colori brillanti con cui sono dipinti i mille elementi della grande carta – i dettagli geografici e le centinaia di città in miniatura – tra il blu profondo dei mari e il rosso vivace delle rose dei venti e delle fitte annotazioni, risplendono i ritocchi di oro in foglia che l’edizione facsi milare riproduce con straordinaria verità

Stampa

La stampa in ambito artistico è una tecnica con la quale vengono create e moltiplicate opere d’arte mediante l’utilizzo di matrici incise. Molto vario è il mondo delle tecniche di incisione che si definiscono per il materiale della matrice: incisioni calcografiche (acquaforte, acquatinta, ceramolle ecc.), xilografie, litografie, serigrafie. E la stampa fine art. Oggi le tecniche incisorie non sono affatto cambiate: venuta meno la loro stretta funzione di “moltiplicatori d’immagine” in seguito all’avvento della fotografia, continuano a essere un mezzo espressivo d’elezione per molti artisti. Lo stampatore ricopre un ruolo fondamentale interpretando il segno artistico con la sensibilità dell’artigiano.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche