TRA LA TERRA E IL CIELO. I MERAVIGLIOSI RICAMI DELLE ORSOLINE

30 settembre 2022

Gorizia, Museo della Moda e delle Arti applicate, fino al 30 settembre 2022

Il 24 marzo 1672 una lettera del nunzio apostolico a Vienna, monsignor Mario Alberizzi, fonda ufficialmente il monastero di Sant’Orsola di Gorizia quale filiazione di quello delle Orsoline viennesi.

A 350 anni dal loro arrivo a Gorizia, le Orsoline continuano a raccontare la loro storia, benché abbiano lasciato la città nel 2017. Il patrimonio del monastero, però, conservato pressoché intatto malgrado due conflitti mondiali, non ha lasciato la città, grazie al concorso delle principali istituzioni attive sul territorio.

Ne è testimonianza l’allestimento di questa mostra, straordinario e variopinto percorso espositivo fra tessuti ricamati, paramenti sacri, pizzi, modelli e cartoni da ricamo e da merletto, i cosiddetti arredi del Giovedì Santo e una sezione dedicata all’arte del merletto a fuselli, introdotto dalle Orsoline alla fine del Seicento.

Una sezione è dedicata alle varie tecniche tessili utilizzate per confezionare i paramenti in esposizione (ago-pittura, ricamo su canovaccio, ricamo in oro, merletto a fuselli).