SOTTO LA TUA PROTEZIONE. MARIA VERGINE

Medaglia celebrativa dedicata alla figura della Vergine Immacolata, riconiata da un originale conservato al Medagliere della Biblioteca Apostolica Vaticana.

Questa eccezionale e rara moneta d’oro di papa Clemente XI (1700-1721) mostra al dritto lo stemma, pur molto elaborato, della Famiglia Albani a cui il papa apparteneva, e raggiunge nel rovescio, le più alte vette dell’arte incisoria con una particolare raffigurazione della Vergine Maria. Nel campo, delimitato dalla legenda CAVSA N[ost]RAE LAETITIAE, domina la raffigurazione di prospetto della Madre di Dio; raffigurazione, che si avvicina molto a quella tradizionale della Vergine Immacolata: la Madonna raggiante e con un’aureola di stelle è sul globo terrestre e sul crescente lunare, mentre il serpente-drago, personificazione del male, striscia in basso ai suoi piedi. Qui, però, è stata aggiunta la figura del Bambino che, in piedi, accanto alla Madre, conficca la punta di una lancia crucifera nella gola del drago.
Il pontefice fa ritrarre la Madonna sulla sua moneta come forma di preghiera, affinchè ella come tramite privilegiato per l'alto dei Cieli protegga il suo Stato dai pericoli di invasione.
Quadrupla di Clemente XI, 1706.
Al dritto: Lo stemma di Clemente XI.
Al rovescio: la Vergine Immacolata raggiante su globo e crescente lunare; con il Bambino che colpisce con la croce il serpente.
Diametro: 32 mm
Peso: 13,43 gr
Tiratura: 1499
Coniata e certificata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, in coedizione con la Biblioteca Apostolica Vaticana

Coniazione

È un antico ed elaborato processo per la fabbricazione di monete e medaglie metalliche, che coinvolge artisti, incisori e artigiani della lavorazione del metallo (oro, argento, bronzo). La coniazione si distingue dalla fusione per l’utilizzo del conio e del punzone come matrici per realizzare la moneta o la medaglia.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche