Regno di Sardegna

Volume formato in folio cm 32 x 42280 pagine stampate su carta speciale marcata, appositamente prodotta dalle Cartiere Miliani FabrianoCirca 150 incisioni e disegni, 3 antiche stampe fuori testo, 6 alberi genealogiciRilegatura in tutta pelle pregiata con copertina a sbalzo, borchie di rame sul retro, dorso con nervature e impressioni in oro zecchinoCustodia in pelle con specchiature a stampaTarga con dedica ad personamTiratura in 2499 esemplari numerati.
A cura di: Arrigo Pecchioli
Il volume ricostruisce, attraverso saggi, testimonianze e documenti, le secolari vicende del Regno di Sardegna. Quando, il 17 marzo 1861, esso si trasforma in Regno d'Italia ha già 537 anni di vita, essendo stato istituito nel 1297 da papa Bonifacio VIII. Il pontefice, per risolvere la Guerra del Vespro, crea ex novo il Regno di Sardegna e Corsica e lo offre all'aragonese Giacomo II il Giusto, promettendogli il suo appoggio se vorrà conquistare la Sardegna pisana in cambio della Sicilia. Nel 1323 Giacomo II attacca, non prima però di essersi alleato con i re del Giudicato di Arborea, ultimo dei quattro stati medievali sardi ancora esistente. L'anno seguente, con l'occupazione di Cagliari, della Gallura e di Sassari, il Regno di Sardegna e Corsica comincia a concretizzarsi. Però gli alleati nel 1353 diventano nemici. La guerra va avanti per mezzo secolo, finché la sconfitta a Sanluri delle truppe giudicali dà inizio alla definitiva e totale conquista aragonese della Sardegna. Alla fine del secolo, quando con il matrimonio tra Ferdinando II d'Aragona e Isabella di Castiglia nasce il Regno di Spagna, anche l'isola diventa spagnola: assume il simbolo statuale dei Quattro Mori e il nome di Regno di Sardegna. La conquista della Corsica, infatti, è stata rinviata sine die.
Siamo spiacenti, questa opera è esaurita

Legatoria

La legatoria nei secoli ha seguito lo sviluppo dell’arte del libro. In Italia lavorano maestri artigiani che usano ancora oggi la tecnica della legatoria manuale tradizionale, nata come vera e propria arte tra il 1500 e 1700, realizzando raffinate legature frutto di una tradizione consolidata.

Scopri il mestiere dell'arte
Ti potrebbe interessare anche